Pasti in RSA: gestionale interno o esterno

Un aspetto centrale della vita dell’anziano è la propria alimentazione.

La variabilità del cibo e l’attenzione al dettaglio richiedono tempo ed organizzazione.

Spesso il vitto negli istituti per anziani è gestito all’esterno.

Nel processo di esternalizzazione del vitto vengono organizzati capitolati attenti, con verifiche qualitative della fornitura.

Scegliere di esternalizzare può avere diversi vantaggi, semplifica la gestione del personale e permette alla direzione RSA di dedicare focus e attenzione alla cura ospiti.

La ditta appaltatrice della fornitura pasti spesso però propone un proprio software di prenotazione e gestione pasti.

E’ una buona strategia? Noi crediamo di no.

Un software di gestione scelto direttamente dalla direzione RSA ha il vantaggio di focalizzarsi sia sulle esigenze degli ospiti permettendogli di fare scelte alimentari e di sentirsi curati e coccolati e sia su quelle del fornitore di pasti.

Un altro aspetto centrale è che tale tipo di scelta è che permette alle maestranze di utilizzarlo, conoscerlo e modificarlo secondo le proprie esigenze e non cambia a fine commessa!